1
Blog search

COVID-19: FIP dona 800 mascherine all’ospedale di Sant’Agata di Militello corona

COVID-19: FIP dona 800 mascherine all’ospedale di Sant’Agata di Militello coronavirus

COVID-19: FIP dona 800 mascherine

Nel momento in cui scriviamo, la lotta contro il Coronavirus non è ancora vinta. Intravvediamo uno spiraglio di luce, ma il COVID-19 è ancora responsabile di tante morti e tanta sofferenza, in Italia così come nel mondo intero.

Per questo motivo, occorre lo sforzo di tutti per poter mettere davvero la parola fine a questo periodo molto triste e impegnativo. Oggi vogliamo parlarvi di una nostra iniziativa recente, riportata anche dalla stampa, con la quale tutti noi di FIP e Porte Italiane abbiamo pensato di portare un po’ di sollievo alla nostra comunità.

donazione da FIP PORTEITALIANE a Ospedale sant'agata di militello

FIP PorteItaliane unita contro il Coronavirus

Per una volta, scegliamo di utilizzare lo spazio del nostro blog non per scrivere di detrazioni fiscali, domotica per alberghi o come scegliere il colore delle porte interne. Vogliamo parlarvi di una nostra piccola iniziativa, nata con lo scopo di facilitare la vita dei nostri concittadini.

Nel mondo si susseguono le iniziative di solidarietà, perché è in questo momento che dobbiamo essere tutti uniti. Allora. Senza indugi, abbiamo pensato di reperire 800 mascherine, e consegnarle in maniera del tutto gratuita all’Ospedale di Sant’Agata di Militello. Siamo felici che la notizia sia apparsa anche sulla stampa locale, perché dimostra che il nostro progetto è stata apprezzato.

Non lo abbiamo fatto con la speranza di essere notati o ricevere apprezzamenti. Lo abbiamo fatto perché, in quanto realtà imprenditoriale siciliana, sentiamo come un nostro dovere quello di incidere in maniera positiva sulla vita della comunità.

Si tratta di un periodo difficile anche per noi: ma non siamo qui per lamentarci, anche se ne avremmo tutte le ragioni. Quello che sentiamo di fare in questo periodo complesso, invece, è aiutare le persone, con iniziative sicuramente piccole, ma che vengono portate avanti con il cuore.

800 mascherine ffp2 donate da porteitaliane

Le caratteristiche delle mascherine FFP2

Le mascherine che tutto lo staff di FIP ha donato all’ospedale di Sant’Agata di Militello sono di tipo FFP2. Si tratta di presidi che offrono un buon grado di protezione. Sperando di fare cosa gradita, riepiloghiamo brevemente le loro caratteristiche:

· Possono proteggere da polveri, fumo e aerosol solidi e liquidi

· Sono indicate per gli ambienti di lavoro contenenti sostanze pericolose e in grado di causare alterazioni genetiche

· Sono costituite da materiale filtrante e coprono naso, bocca e di norma il mento

· Hanno una capacità filtrante del 94% delle particelle sospese in aria. La perdita verso l’interno, invece, è di circa l’8%

Di norma si tratta di strumenti utilizzati nell’industria tessile, siderurgica, farmaceutica o ortofrutticola, ma anche nei laboratori di analisi. Le mascherine FFP2 sono piuttosto versatili, dunque, e offrono un buon grado di protezione. I presidi che abbiamo scelto di donare non presentano la valvola. È bene precisare che la presenza o meno di questo componente non incide sulla capacità filtrante. Il fatto che ci sia o non ci sia, dunque, non è indice di un presidio di qualità superiore o inferiore.

In linea generale, poi, si tratta di strumenti utilizzati da personale esposto a un rischio moderato. In questa fase possono risultare essenziali, perché offrono comunque una protezione supplementare rispetto alle mascherine chirurgiche. Queste ultime, in linea teorica, hanno solo lo scopo di proteggere il paziente in situazioni specifiche (come l’entrata in sala operatoria).

porteitaliane per il coronavirus

Un aiuto concreto per la nostra comunità

Purtroppo, nei giorni scorsi l’ospedale di Sant’Agata di Militello ha registrato alcuni casi positivi al Coronavirus, anche tra il personale, ed è per questo che abbiamo pensato fosse necessario fornire ai nostri medici, infermieri e operatori socio-sanitari tutto l’aiuto possibile.

In questa fase, molte aziende stanno riconvertendo la loro produzione per cercare di venire incontro alle necessità sociali. Nel nostro caso, era piuttosto difficile pensare a una riorganizzazione, considerato che commercializziamo porte interne, arredi per hotel e sistemi di domotica alberghiera. Questo non ci ha impedito, però, di contribuire in qualche modo al bene della nostra comunità.

In questo periodo così complicato, FIP e Porte Italiane sono pronte a fare la loro parte nella lotta al Coronavirus.

Menu

Settings