1
Blog search

Domotica per disabili: gli impianti da installare in hotel e B&B

Domotica per disabili: gli impianti da installare in hotel e B&B

Gli impianti da installare

Il tema della domotica per disabili è centrale per le strutture ricettive. Oltre a essere un argomento che riguarda la libertà e la dignità delle persone, il poter offrire soluzioni specifiche per gli ospiti a mobilità ridotta apre nuove possibilità imprenditoriali.

Ecco allora che in questo articolo andremo a sottolineare perché l’automazione può migliorare l’offerta di hotel e B&B, e quali sono gli interventi effettuabili a favore dei viaggiatori disabili.

domotica disabili barriere architettoniche

In che modo la domotica per disabili migliora il soggiorno in hotel

Per pianificare al meglio l’installazione di un impianto di domotica in hotel e B&B, la regola generale vede una fase preliminare di studio. Solo rendendosi conto degli spazi che si hanno a disposizione, infatti, è possibile formulare ipotesi concrete.

Ogni apparecchiatura domotica viene installata per uno scopo, e questo è ancora più vero nel caso delle soluzioni di automazione per persone con problemi di mobilità.

La giusta progettazione può portare a grandi vantaggi per gli ospiti con la domotica disabili:

· Ingressi e uscite dalle camere più rapidi e semplici, da effettuare in autonomia

· Un maggiore controllo su illuminazione e temperatura all’interno della stanza

· Gestione semplificata di televisori e altri elettrodomestici

le soluzioni di domotica per disabili

Le soluzioni per aumentare l’autonomia degli ospiti con la domotica per hotel

Tra le soluzioni di domotica per diversamente abili, queste risultano le più incisive e importanti:

· Piattaforme elevatrici

· Sensori di luminosità

· Tapparelle elettriche

· Sistemi di climatizzazione automatici

· Controllo dei dispositivi multimediali

Piattaforme elevatrici

Le piattaforme elevatrici consentono un facile accesso ad aree altrimenti raggiungibili con difficoltà. Questa aggiunta consente agli ospiti di spostarsi in autonomia, anche se in carrozzina o con stampelle. Una soluzione spesso dal basso impatto architettonico, ma dalla grande utilità.

Sensori di luminosità

Le altre grandi innovazioni portate dall’automazione alberghiera, come la gestione dell’illuminazione, risultano ancora più incisive quando si parla di disabilità. L’installazione di sensori per l’accensione delle luci permette di regolare il livello di luminosità della camera semplicemente passando da un determinato punto, ad esempio l’ingresso. Nessun bottone da premere o manopola da raggiungere.

Tapparelle elettriche

Un discorso simile a quello dei sensori di luminosità vale per le tapparelle elettriche. Queste consentono di alzare e abbassare le serrande con estrema facilità, senza dover tirare le classiche corde. In questo caso, è possibile optare per modelli con telecomando, che danno modo di determinare il livello di luce da qualsiasi posizione all’interno della stanza.

soluzioni per aumentare l'autonomia degli ospiti

Sistemi di climatizzazione

I sistemi di condizionamento e riscaldamento sono tra gli impianti domotici più utilizzati e apprezzati. Il perché è semplice: consentono di regolare la temperatura delle camere in maniera molto intuitiva, spesso a distanza. Le opzioni più comuni prevedono l’azionamento tramite touchscreen, o addirittura a voce. Per i gestori, inoltre, è facile agire in caso di malfunzionamenti.

Controllo dei dispositivi multimediali

Interessanti anche le possibilità offerte da televisori e altri dispositivi multimediali. L’integrazione con assistenti vocali di vario tipo dà modo di gestire il tutto con la voce. Una comodità unica, che risulta ancora maggiore in caso di difficoltà di deambulazione e movimento.

Al posto del telecomando, allora, è sufficiente pronunciare l’azione che si vuole effettuare. In pochi istanti si otterrà l’effetto desiderato.

I costi degli impianti di automazione domotica.

Uno dei vantaggi delle soluzioni di automazione destinate a rendere più smart le proprie camere d’hotel è la loro scalabilità. Il prezzo, in altre parole, si adatta in maniera reattiva al tipo di impianto da realizzare, al numero di camere e alle apparecchiature coinvolte.

Questa caratteristica consente un po’ a tutte le strutture di dotarsi di apparecchiature adatte a migliorare il soggiorno degli ospiti disabili. Dagli affittacamere ai bed and breakfast, passando per alberghi di lusso e boutique hotel.

autonomia per i disabili

L’offerta di Porte Italiane per l'automazione domotica al servizio di disabili

Porte Italiane commercializza impianti di domotica che possono rientrare anche in sistemi pensati per persone a mobilità ridotta. Le centraline elettroniche consentono la facile apertura delle camere da cellulare, e danno pieno controllo sui sistemi antincendio, di sorveglianza e illuminotecnica.

I kit di apertura e chiusura camere eliminano l’uso della chiave, rendendo l’accesso molto più intuitivo. I lettori QR code, allo stesso tempo, semplificano ulteriormente l’ingresso nelle stanze, rimuovendo la presenza di qualsiasi supporto fisico.

Una vera novità è anche la TASTIERA SERRATURA ELETTRONICA APRIPORTA con codice GuestKey è facile e sicura Apri la porta senza chiavi, gestisci il tuo bed and breakfast, hotel, casa vacanze da remoto.

Il codice per l’apertura della porta lo invii inoltre per email e anche per whatsapp o messaggio e sarà valido solo per il periodo di permanenza dell’ospite infatti solo per il periodo stabilito il codice aprirà la porta oltre ad attivare le utenze elettriche (funzione energy saver).

Per qualsiasi informazione sui sistemi di automazione hotel domotica, non esitate a richiedere informazioni tramite i riferimenti inseriti nella pagina Contatti.

Menu

Settings