1
Blog search

Le porte interne sicurezza dei bambini nell'utilizzo delle porte

Sicurezza dei bambini: 5 consigli per porte interne a misura di bimbo

Sicurezza dei bambini: 5 consigli per porte interne a misura di bimbo

La sicurezza dei bambini nell’utilizzo di porte interne è un tema che dovrebbe stare a cuore a ogni genitore. Gli incidenti domestici, purtroppo, sono all’ordine del giorno, e possono riguardare chiunque. Secondo quanto riportato dall’Istituto Superiore di Sanità, il numero di infortuni occorsi in casa in un anno ammonta a circa 4,5 milioni. Il dato, però, appare sottostimato, visto che in molti casi gli incidenti non hanno bisogno di un intervento medico, e perciò non vengono denunciati.

La situazione peggiora quando a essere coinvolti sono i bambini. Le porte per interno di casa, di norma, non costituiscono la minaccia primaria di infortunio per i più piccoli all’interno di un’abitazione. Il pericolo di farsi male, però, è sempre presente, ma può essere facilmente ridotto con i semplici accorgimenti che provvediamo ora a illustrare.

porte interne per la sicurezza dei bambini

Per la sicurezza dei bambini, chiudere sempre le porte interne

I bambini, specie quelli più piccoli, sono irresistibilmente attratti dal brivido della scoperta. Amano andare in giro per casa alla ricerca di nuovi modi fantasiosi per giocare e divertirsi. Questo è un pericolo che riguarda sia i bimbi che già raggiungono le maniglie, ma anche quelli che ancora gattonano.

Se si vuole evitare qualsiasi rischio, il consiglio è senza dubbio quello di chiudere le porte delle camere che potrebbero presentare pericolo per la sicurezza dei più piccoli. La cucina è uno degli esempi più classici. È il luogo della casa dove avvengono più infortuni, e la presenza di coltelli, fornelli e altri utensili potenzialmente nocivi non è adatta a bambini piccoli.

Mantenendo chiuse le porte degli ambienti più pericolosi, si eviterà qualsiasi rischio. Per entrare, i bambini dovranno necessariamente richiamare l’attenzione dei genitori, che così potranno controllare meglio l’attività dei propri piccoli esploratori.

Attenzione a non far sbattere le porte sia che esse siano economiche o moderne!

Chi abita in città particolarmente ventose sa quanto possano essere fastidiose le porte che sbattono violentemente. Il passaggio dell’aria da un ambiente all’altro può provocare questi fenomeni, che in presenza di bambini piccoli possono avere un certo grado di pericolosità.

Gli incidenti più comuni, in questo senso, sono costituiti da mani o dita rimaste incastrate tra il battente e la cornice. Un infortunio spesso non così grave, ma sicuramente doloroso.

Gli infissi che si chiudono violentemente possono essere un problema legato non solo al vento, ma proprio ai bambini, che potrebbero divertirsi a muovere velocemente l’anta. Un’eventualità per nulla rara, specialmente se sono presenti due o più bimbi contemporaneamente.

porte interne moderne in vetro pericoli

In questi casi, le soluzioni per tutelare la salute dei propri piccoli (e anche quella dei serramenti di casa) sono due. Chiudere le porte per interno, oppure installare dei fermaporte. In commercio ne sono presenti di diverso tipo, da quelli più semplici alle alternative di utilizzo più complesso. Non mancano i cosiddetti “slam stopper”, degli speciali cuscinetti che si installano sul battente e fanno in modo che la porta, quando chiusa violentemente, non vada a sbattere sulla cornice, lasciando un certo margine che consente di evitare infortuni alle mani.

Segnalare chiaramente le porte interne moderne in vetro

Ogni tanto, su internet o in televisione, ci si imbatte in divertenti video di persone che picchiano il viso su una porta in vetro non vista. Situazioni del genere spesso sono prive di conseguenze e fanno sorridere, ma la cosa diventa certamente più seria quando a essere coinvolti sono i bambini.

Per la loro sicurezza, è essenziale segnalare in maniera adeguata la presenza di porte in vetro. Le alternative sono diverse. La più immediata, e sicuramente meno elegante (e che quindi tendiamo a sconsigliare), è l’apposizione di sticker o figurine. In alternativa, l’ideale sarebbe scegliere infissi con decorazioni vivaci, come questo modello con vetro satinato inciso e colorato. Il colore attira l’attenzione dei bambini, e impedirà loro di sbattere contro il battente.

In generale, qualsiasi espediente che riesca a segnalare l’esistenza della porta, e la chiusura del battente, torna utile a evitare anche questo pericolo.

le maniglie delle porte per interno

Scegliere la giusta maniglieria per le porte per interni

Se un bambino non riesce ad arrivare alla maniglia di una porta chiusa, o non riesce a utilizzarla correttamente, non potrà aprire. Questo semplice assunto vale a segnalare che anche la disposizione e il tipo di maniglia può aumentare la sicurezza dei bimbi nell’utilizzo di infissi interni.

I bambini più piccoli, poi, vengono sorpresi spesso con le dita in bocca. Per una sicurezza ancora maggiore, è possibile optare per una maniglia antimicrobica, che elimina qualsiasi pericolo derivato da sporco e impurità.

Porte Italiane propone un’offerta completa di porte interne e maniglieria: per maggiori informazioni, contattateci mandando una mail a [email protected].

Menu

Settings