1
Blog search

Porta Saloon: l’elemento che porta dinamicità nei locali commerciali

Porta Saloon

Porta Saloon

Porta Saloon: l’elemento che porta dinamicità nei locali commerciali

Le porte saloon legno, dette anche “a ventola” o “va e vieni”, possono rivestire una grande importanza all’interno dei locali commerciali. La progettazione di questo tipo di aree, infatti, deve avere come obiettivo primario la creazione di spazi comodi per i clienti, ma non solo. Anche chi lavora in negozi o ristoranti deve avere a disposizione ambienti confortevoli, in modo da poter offrire il miglior servizio possibile. È in questo ambito che le porte saloon possono innalzare la qualità dei contesti lavorativi, apportando maggiore dinamicità.

Di seguito, allora, approfondiamo gli aspetti più importanti di questi serramenti, protagonisti nella storia e ancora oggi molto utilizzati.

Porta saloon a due ante

· Cos’è una porta saloon?

· Porta saloon legno al miglior prezzo grazie a Porte Italiane

Cos'è una porta saloon?

La porta saloon è un particolare tipo di infisso che può presentare diverse configurazioni determinate, tra le altre cose, dalla dimensione delle ante e dal loro materiale. In ogni caso, i serramenti di questo tipo presentano due caratteristiche comuni:

Dispongono di una o due ante, che possono arrivare fino al livello del pavimento o, nel caso delle porte in stile classico, presentare spazi sopra e sotto i battenti

Sono provviste di ante bidirezionali, ovvero apribili in entrambi i sensi

La loro caratteristica conformazione permette dunque di installare questi infissi in luoghi dove è previsto un importante afflusso di persone. Cucine, ristoranti, strutture ricettive e locali pubblici rappresentano pertanto gli ambienti ideali a ospitare le porte va e vieni.

In alternativa, anche chi vuole realizzare un ambiente domestico particolarmente originale può optare per questo tipo di porta, ad esempio per delimitare i confini di un corridoio, o la sala da pranzo.

Porta saloon cucina

La storia delle porte va e vieni, tra cowboy e western

La storia delle porte saloon è particolarmente interessante, perché secondo alcuni affonda le sue radici nientemeno che nel selvaggio West. Così come dice il nome, questo tipo di infissi trovava spazio nei saloon delle città americane di frontiera del XIX secolo.

La loro caratteristica conformazione era probabilmente frutto di un compromesso. Le ante, infatti, lasciavano passare un gran quantitativo di luce sia dalla parte superiore che inferiore, mentre bloccavano la vista nella sezione centrale. In questo modo era possibile mantenere un buon livello di illuminazione all’interno dell’ambiente, e schermare l’entrata dagli occhi dei passanti.

A cosa serviva, invece, il meccanismo “va e vieni”? Molto semplice: i saloon del Far West erano luoghi dove si faceva un gran uso di cibo e – soprattutto – alcol. Pertanto, era spesso necessario trasportare nuovi carichi di bottiglie per gli avventori. Allo stesso tempo, il via vai di persone era continuo. Ieri come oggi, quindi, le porte a ventola servivano per uno scopo preciso: delimitare gli spazi, consentendo però a un gran numero di persone di poter entrare e uscire facilmente. Per altre informazioni “storiche” su questo tipo di porta, è possibile leggere questo interessante articolo in inglese di Core77.

porta saloon in vetro

Le varianti estetiche delle porte a ventola o porte a spinta

Nei modelli più recenti di porte a ventola o porte tipo saloon è prevista la presenza di oblò. Ciò consente di avere visione di quello che succede negli ambienti coinvolti, senza però offrire distrazioni. Le varianti presenti sul mercato, inoltre, si differenziano anche dal punto di vista estetico. Tra le opzioni più comuni vi sono quelle in laminato bianco, che trasmettono un senso di ordine e pulizia. Chi necessita di creare un’atmosfera rustica, invece, può optare per le porte saloon in tanganica naturale.

Gli altri particolari su cui si può intervenire sono le misure del pannello e le finiture. Queste ultime possono essere cromate e ottonate, a seconda dell’aspetto desiderato.

Qualsiasi sia la scelta, tutte le porte a ventola vendute da Porte Italiane sono costituite da ante in HDF, una fibra di legno con proprietà idrorepellenti, come spiegato in questo articolo - PORTE RESISTENTI ALL'ACQUA.

porta a ventola con oblo tondo

La struttura e il funzionamento delle porte saloon

A differenza di altre tipologie di infissi, ad esempio le porte scorrevoli, le porte saloon non presentano un senso di apertura. Questi elementi d’arredo costituiscono una soluzione intuitiva e di facile utilizzo. Di norma, tali porte vengono utilizzate per delimitare spazi in cui è previsto un passaggio continuo di persone, come le cucine dei ristoranti. In questo modo la porta rimane chiusa, ma allo stesso tempo apribile anche senza l’utilizzo delle mani.

La struttura tipica delle porte da saloon moderne vede la presenza di una o due ante. Queste sono formate da pannelli con telaio perimetrale in legno d’abete, e sostenute da un telaio in laminato. Le cerniere laterali, invece, sono in grado di gestire carichi gravosi. La solidità strutturale, così, è assicurata.

Porte va e vieni o porta a spinta per ristorante, cucine e non solo

Uno degli ambienti in cui la porta saloon trova maggiore applicazione è sicuramente la cucina di ristoranti o fast food, definite anche porta cucina a spinta. La necessità del personale, in questo caso, è quella di entrare e uscire velocemente dai locali dove vengono preparati i pasti. Per questo motivo, una porta va e vieni risulta ideale, perché aumenta la produttività e l’efficienza.

Allo stesso tempo, le porte a ventola vengono impiegate con successo nelle macellerie. In questi ambienti gli operatori hanno spesso la necessità di spostarsi dagli ambienti interni a quelli dedicati alla vendita al pubblico. Installando una porta saloon è possibile pertanto velocizzare gli spostamenti e offrire un servizio migliore.

porta saloon con oblo quadro

Porte saloon moderne o classiche?

Come qualsiasi altra tipologia di porta interna, anche gli infissi va e vieni sono proposti con stili differenti. Le porte saloon moderne, ad esempio, presentano un design con questo tipo di caratteristiche:

· Linee pulite e nette, con pochi elementi decorativi
· Nella maggior parte dei casi, le ante vanno dal pavimento al traverso del telaio
· Presenza o meno di oblò
· Struttura in legno laminato, alluminio o vetro

Le porte a ventola classiche, invece, si rifanno al look del selvaggio West, privilegiando queste proprietà:

· Possibilità di inserimento di elementi decorativi
· Esiste uno spazio sia sotto che sopra le ante
· Vista la ridotta misura delle ante, non sono previsti oblò
· Struttura in legno

Va da sé che a queste varianti si possono aggiungere numerose altre tipologie. Le porte saloon, infatti, si prestano a interpretazioni quasi infinite, con modelli anche a un’anta, o con elementi in vetro satinato. E proprio dal materiale scaturisce la destinazione d’uso più adatta alla propria porta. Le porte a ventola classiche in legno, allora, possono facilmente trovare spazio in ristoranti e bar. Quelle con telaio in alluminio possono delimitare mense o luoghi di lavoro. Mentre quelle in vetro sono perfette per le sale d’attesa degli studi dentistici, o i corridoi degli uffici.

porte interne in legno

Le varianti estetiche delle porte a ventola

Nei modelli più recenti di porte a ventola è prevista la presenza di oblò. Ciò consente di avere visione di quello che succede negli ambienti coinvolti, senza però offrire distrazioni. Le varianti presenti sul mercato, inoltre, si differenziano anche dal punto di vista estetico. Tra le opzioni più comuni vi sono quelle in laminato bianco, che trasmettono un senso di ordine e pulizia. Chi necessita di creare un’atmosfera rustica, invece, può optare per le porte saloon in tanganica naturale.

Gli altri particolari su cui si può intervenire sono le misure del pannello e le finiture. Queste ultime possono essere cromate e ottonate, a seconda dell’aspetto desiderato.

Qualsiasi sia la scelta, tutte le porte a ventola in legno vendute da Porte Italiane sono costituite da ante in HDF, una fibra con proprietà idrorepellenti

disegno porta va e vieni

Porte saloon al miglior prezzo grazie a Porte Italiane

Il prezzo delle porte saloon è influenzato da numerosi fattori. Per prima cosa, il numero delle ante. Decidere se installare una porta va e vieni con uno o più pannelli dipende sia da fattori estetici che strutturali, legati cioè alla larghezza del varco su cui si interviene. Un altro fattore che incide sul costo finale è la presenza o meno di oblò in vetro. Durante la fase precedente all’acquisto, pertanto, è bene valutare se tale elemento è necessario alla propria attività, o se è possibile farne a meno.

Gli esperti di Porte Italiane sono pronti ad assisterti nella scelta e nell’installazione delle porte saloon.

Menu

Settings