1
Blog search

Porte interne & Manutenzione : come prendersi cura delle porte

Manutenzione delle porte interne in legno: come effettuarla con successo

Manutenzione delle porte interne in legno: come effettuarla con successo

La Manutenzione delle porte interne in legno è un’attività essenziale, la porta interna è un componente fondamentale del nostro arredamento e come ogni mobile ha semplicemente bisogno di essere pulita con regolarità per conservare negli anni i pregi estetici che la caratterizzano.

I serramenti di questo tipo, infatti, necessitano di cura e attenzione nel corso del tempo. Solo in questo modo è possibile contare su infissi sicuri e dall’aspetto impeccabile. Una corretta pulizia assicura porte dall’aspetto tradizionale, ricche di fascino e calore, ideali per arricchire ambienti domestici e professionali.

In che modo, allora, è necessario effettuare la manutenzione ordinaria e straordinaria degli infissi in legno? Con i nostri consigli è possibile pulire i serramenti in maniera semplice e rapida. Prima, però, è necessario comprendere perché il legno ha bisogno di così tante attenzioni.

Porte in legno bianca

Il legno: un materiale “vivo” che necessita di cura e manutenzione delle porte interne

Il legno è una materia prima utilizzata da secoli. Questo materiale si contraddistingue per le sue proprietà meccaniche, l’elevata anti sismicità e la grande flessibilità. Anche l’aspetto estetico è peculiare: installare infissi del genere porta calore e armonia, ma non solo. Il legno è un materiale igroscopico, che agisce da regolatore di umidità. Pareti e serramenti assorbono quella in eccesso, che viene rilasciata nuovamente nell’ambiente quando l’atmosfera diventa secca. In questo modo viene favorito uno scambio di aria naturale, a tutto vantaggio della salubrità di case e uffici.

La continua interazione del legno con l’ambiente porta, nel tempo, a possibili cambiamenti nella sua struttura e nelle sue caratteristiche. Questo materiale, pertanto, è da considerarsi “vivo”, proprio perché soggetto a comportamenti che non solo dipendono dalla sua tipologia, ma anche dall’ambiente dove è posto.

Pulizia delle porte in legno

La manutenzione ordinaria delle porte interne

Nel normale trattamento di pulizia delle vostre porte interne è importante attenersi ad alcune regole basilari, prima di tutto, utilizzare soltanto prodotti specifici. La maggior parte dei prodotti spray in commercio, infatti, non svolge alcuna azione protettiva e può addirittura risultare dannosa, inaridendo la superficie del legno.

Capire come pulire le porte in legno è piuttosto semplice. Il concetto di base è che si tratta di un processo a lungo termine, che deve essere portato avanti con dedizione. Per la manutenzione ordinaria sono sufficienti:

· Un panno inumidito con acqua

· Sapone neutro per le macchie più ostinate

·

Altra soluzione altrettanto efficace, per una manutezione ordinaria:

ACQUA al 90%

ALCOOL al 10%

Passare un panno pulito e ben strizzato su tutta la superficie del legno per togliere ogni traccia di sporco e di polvere.

Controllare accuratamente angoli e fessure per rimuovere eventuali depositi di polvere.

Ripassare tutta la superficie della porta con un panno pulito ed asciutto per togliere qualsiasi traccia di umidità.

per entrambi i procedimenti armarsi di un po’ di pazienza . .

Gli infissi in legno, nello specifico, andrebbero spolverati ogni mese con un panno umido. In questa fase non vanno utilizzati prodotti chimici aggressivi, che potrebbero deteriorarne l’aspetto. Un semplice panno con un po’ acqua assolve appieno il compito. Nel caso fossero presenti aloni, ditate o macchie ostinate è sufficiente adoperare del sapone neutro. Anche il sapone di Marsiglia può essere impiegato senza problemi.

La manutenzione ordinaria andrebbe eseguita almeno una volta al mese. Con un po’ di pazienza, così, è possibile contare su serramenti sempre impeccabili.

Legno per porte interne

La manutenzione straordinaria dei serramenti in legno

Si ritorna al punto di partenza: il legno è un materiale vivo, e perciò con il passare degli anni può essere soggetto a trasformazioni. Per far fronte agli effetti del tempo è necessario operare la manutenzione straordinaria degli infissi. Si tratta di un processo più complesso rispetto alla classica pulizia ordinaria, ma che può prolungare di molto la vita della propria porta. In questo caso, allora, sono necessari:

· Un panno morbido

· Acqua

· Carta vetrata

E nelle situazioni più delicate:

· Stucco per legno

· Olio per legno

· Cera

In alcune circostanze, prima di iniziare, potrebbe essere necessario estrarre la porta dai cardini. Così facendo è possibile operare in tutta sicurezza. La prima fase dell’intervento prevede il passaggio di un panno inumidito con acqua, e in seguito della carta vetrata sull’anta. In questo modo vengono eliminati gli eventuali rigonfiamenti dovuti all’umidità. Tale problema si manifesta in entità minore nelle porte resistenti all’acqua, che dispongono di una speciale fibra chiamata HDF.

Nei casi più delicati, invece, è necessario virare su altri rimedi. Se l’anta presenta spaccature o fori, è indispensabile impiegare lo stucco per legno, in modo da appianare la superficie. Una volta fatto ciò è sufficiente preparare una soluzione di acqua e olio, così da pulire nuovamente l’anta. Dopo aver asciugato per bene, è possibile passare la cera e rimuovere gli eventuali difetti ancora visibili.

La manutenzione straordinaria della propria porta in legno, a questo punto, è quasi terminata: è necessario solo passare un panno asciutto sull’anta, per rimuovere detriti e l’eventuale cera in eccesso.

Porte di casa in legno

Pulire le porte interne in legno, come visto, è un procedimento che richiede un po’ di pazienza e manualità.

ATTENZIONE: Qualsiasi lavoro di imbiancatura, pavimentazione ecc. rappresenta una situazione di potenziale pericolo per le vostre porte, in quanto prevede l’impiego di materiali o vernici contenente additivi chimici che possano causare notevoli danni. Macchie, poveri o eventuali schizzi di intonaco, devono essere tempestivamente rimossi mediante un accurato lavaggio con acqua e sapone. E’ buona norma a tal proposito far eseguire il montaggio delle porte, a completamento totale delle opere di muratura e soprattutto dopo aver terminato del tutto la pitturazione delle pareti.

Gli esperti di Porte Italiane possono consigliarvi i prodotti migliori per la pulizia ordinaria e straordinaria e molto di più. Il nostro catalogo comprende non solo porte in legno, ma anche infissi in vetro , serramenti scorrevolI e altri modelli. Contattateci ora per ottenere la vostra soluzione personalizzata!

Menu

Settings