1
Blog search

Porte interne per la cucina: quali sono le migliori alternative?

Porte interne per la cucina: quali sono le migliori alternative?

Porte interne per la cucina

Scegliere le porte interne per la cucina può sembrare un esercizio di poco conto, ma non è così. Se ci si pensa bene, la cucina è probabilmente il luogo della casa dove si passa più tempo insieme con la famiglia. A cominciare dalla prima colazione e per finire a cena, la sera, quando ci si raccoglie per parlare della giornata appena trascorsa.

L’importanza di questo ambiente domestico è evidente. Pertanto, ecco che la scelta dell’infisso giusto assume un certo valore. Di seguito trovate quattro possibili alternative che possono dare il giusto risalto alla vostra cucina.

porte interne per cucine e ambienti interni

Porte per la cucina classiche: le alternative a battente

Spesso uno degli errori che si commettono quando si sceglie un infisso per la cucina è quello di optare per design datati, o comunque che stonano con la dinamicità di un ambiente che è tra i più utilizzati in una casa.

Acquistando una porta interna a battente, non si sbaglia mai. Questo tipo di infissi è adatto praticamente a tutti i tipi di arredo, e ha dalla sua il fascino della tradizione pur senza risultare “vecchio”. L’azione schermante permette di coprire suoni e odori, limitando così l’impatto sul resto degli ambienti.

Una opzione semplice, economica e che consente sempre di fare bella figura. Se volete saperne di più, visitate la scheda della porta interna in laminato ciliegio.

Porta scorrevole esterna

Porta scorrevole esterna, la scelta per una cucina creativa

La cucina, abbiamo già avuto modo di dirlo, è un ambiente dinamico. Si entra e esce continuamente da questa stanza, magari per prendere un ingrediente mancante. Ecco che la flessibilità delle porte scorrevoli esterne, allora, può tornare veramente utile.

Per questo articolo, abbiamo scelto un modello esterno, con carrello a vista. In sostanza, l’anta della porta scivola sulla muratura, per un effetto estetico veramente piacevole.

Proprio l’anta, poi, è disponibile in diverse colorazioni. Così è possibile abbinare il colore della porta a quello delle piastrelle, o magari a quello della tovaglia o di altri particolari di arredo che si usano di frequente.

Un’alternativa di sicuro fascino, particolarmente personalizzabile, adatta alle case più moderne e dallo stile contemporaneo. Per maggiori informazioni, ecco la pagina della nostra porta scorrevole esterna laccata con inserti in vetro.

Porta a battente in vetro

Porta a battente in vetro, per le cucine più prestigiose

Cucinare non è solo l’atto meccanico di preparare cibi. È una vera e propria arte, un processo che coinvolge tutti i sensi, compresa la vista. E allora, perché non pensare a una porta in vetro per la propria cucina?

Acquistando una porta in vetro a battente si possono ottenere diversi vantaggi. Per prima cosa, la struttura tradizionale a battente consente comunque una discreta schermatura contro suoni e odori. L’anta in vetro assicura un livello minimo di privacy, e i disegni sabbiati danno un delizioso tocco artistico.

Appetibili dal punto di vista del prezzo, le porte di questo tipo hanno un impatto minimo sull’estetica dell’abitazione. Anche perché la cornice è in legno, e quindi presumibilmente simile a quella delle porte già installate in casa.

Una soluzione originale, ideale per le case più eleganti, che non vogliono rinunciare all’eleganza nemmeno quando è tempo di mettersi a tavola. Per saperne di più, visitate la pagina della porta interna a battente con vetro trasparente.

porta in legno con vano vetro

Porta in legno con vano vetro, per un’eleganza discreta

Per una casa shabby chic, un’abitazione rustica o semplicemente un ambiente più caldo e familiare. Una porta in legno con vano vetro può risultare la scelta adatta in molti contesti. E ovviamente, anche in una cucina.

Questo tipo di infisso riunisce i vari punti di forza delle porte in vetro e di quelle a battente. La struttura solida è accompagnata da un funzionamento rapido e semplice. Gli inserti trasparenti, in aggiunta, lasciano passare più luce, e in generale consentono di avere visione di quello che accade nella stanza.

Disponibile in diversi colori, si tratta di un tipo di porta molto particolare. Scoprite le caratteristiche della porta a battente con pannelli in vetro.

L’offerta per la cucina di Fip

Come visto, non è detto che per la cucina si debba per forza scegliere una porta “noiosa”. Le alternative sono tante e varie, e l’unico limite è la fantasia.

Per maggiori informazioni, non esitate a contattarci, anche tramite il nostro servizio di assistenza via WhatsApp.

Menu

Settings