1
Blog search

Scegliere una porta scorrevole: perché farlo, perché no

Scegliere una porta scorrevole: perché farlo, perché no

Scegliere una porta scorrevole: perché farlo, perché no

Sul blog di Porte Italiane abbiamo spesso parlato delle tante caratteristiche positive della porta scorrevole. Oggi vogliamo approcciare l’argomento scegliendo di evidenziare perché si dovrebbe preferire un infisso di questo tipo. Oppure perché si dovrebbero indirizzare le proprie attenzioni su qualche altra categoria di serramenti.

In questo modo, è possibile avere a disposizione tutte le informazioni che servono per decidere se acquistare davvero un infisso scorrevole.

Scegliere una porta scorrevole: le ragioni del sì

Una porta scorrevole è propria di caratteristiche uniche di praticità e funzionalità. Il suo utilizzo è particolarmente semplice, e consente subito di essere impiegata con profitto.

A livello strutturale, una porta scorrevole riesce a unire due ambienti in modo estremamente rapido, senza però occupare tutto lo spazio di norma necessario per l’utilizzo di una porta a battente. Si tratta quindi di una soluzione ideale per quando si ha poco spazio, ma anche per quando si vuole dare un carattere più moderno a tutta la propria abitazione.

Detto questo, le principali ragioni che dovrebbero far propendere verso la scelta di un infisso scorrevole sono le seguenti:

  • Risparmio di spazio;
  • Varietà di modelli;
  • Stile;

Analizziamole una per una.

risparmia spazio con le porte scorrevoli

Risparmio di spazio

Come anticipato, gli infissi scorrevoli consentono di risparmiare spazio e metratura. Ciò vale un po’ per tutte le varie alternative di questo tipo.

Al contrario di quello che si può pensare, una porta scorrevole può essere utilizzata con profitto in molte aree della casa, comprese quelle che in un primo momento possono sembrare meno adatte. Così come scrivevamo nel nostro articolo dedicato alle porte per la camera da letto, i serramenti scorrevoli risultano ottimi per il riposo. Sono poco rumorosi, occupano poco spazio e offrono una buona azione di schermatura dalla luce.

Allo stesso tempo, rappresentano una ottima soluzione per uno studio. Per non parlare delle cucine. Così come scrivevamo in “Porte interne per la cucina: quali sono le migliori alternative?”, optare per un infisso scorrevole in questa area della casa consente di migliorare la comunicazione tra gli ambienti attigui, e quindi offre maggiori possibilità di sfruttare al meglio la propria abitazione.

Varietà di modelli

Esiste una caratteristica che le porte scorrevoli hanno, e invece molti altri tipi di infissi no. Ci riferiamo alla struttura, che può essere a incasso o esterno muro. Queste ultime alternative sono spesso più economiche e di semplice installazione, visto che l’anta va a scivolare davanti alla parete percorrendo un binario appositamente installato sopra al foro di ingresso.

Le soluzioni a incasso, invece, vedono l’anta scomparire nel muro, e sono veramente ottime per quando lo spazio è poco ma non si vuole rinunciare allo stile per nessuna ragione.

Insomma, le opzioni sono molte e si adattano praticamente a tutte le esigenze di arredo.

lo stile della porta scorrevole

Stile

Le porte scorrevoli vengono proposte con stili anche molto differenti tra di loro. Le alternative più classiche sono quelle in legno di noce, rovere, wengé o palissandro. A queste si affiancano però soluzioni altrettanto interessanti come quelle con anta esterno muro con specchio, oppure quelle in vetro.

A questo proposito, vi ricordiamo che creare la porta in vetro dei propri sogni è molto semplice con Porte Italiane. Per farlo, vi basta sfruttare il nostro servizio di creazione delle porte in vetro. Per ogni infisso creato, la spedizione è gratuita.

Acquistare una porta scorrevole: le ragioni del no

In alcuni specifici casi, una porta scorrevole potrebbe non rappresentare la soluzione ideale alle proprie esigenze. Ecco le due ragioni principali che potrebbero spingere le proprie attenzioni verso altri tipi di infissi:

  • Ridotto isolamento: il funzionamento di una porta scorrevole prevede necessariamente la presenza di un piccolo spazio tra il pavimento e l’anta. Questo può ridurre leggermente l’isolamento acustico;
  • Costo: in generale, le porte scorrevoli possono presentare costi superiori rispetto alle alternative a battente. Questo a causa della presenza di componenti dedicati come il controtelaio.

scegli le porte scorrevoli su porte italiane

Scegliete la porta giusta grazie a FIP

Porte Italiane offre un ampio catalogo di porte interne per ambienti professionali e residenziali. Affidatevi ai nostri esperti per chiarire ogni dubbio sugli infissi scorrevoli, in modo da capire se fanno davvero al vostro caso.

Inoltre, disponiamo di una serie di configuratori per porte, scorrevoli, in vetro o pareti modulari, non ti resta che scegliere il tuo modello, la misura e ricevere comodamente subito un preventivo aggiornato sulla tua email!

Inviate pure le vostre richieste ai numeri 0941 901172 e 0941 912335. Oppure scrivete una email all’indirizzo [email protected].

Menu

Settings