1
Blog search

Porte interne nere: cinque motivi per sceglierle per la propria casa

Porte interne nere: cinque motivi per sceglierle per la propria casa

Porte interne nere: cinque motivi per sceglierle

Porte interne nere acquistarle per la propria casa, a prima vista, può essere considerata una scelta bizzarra, ma i motivi per preferire questi infissi sono numerosi. Oltre all’eleganza innata, i serramenti di questo tipo presentano vari motivi di interesse.

La fine dell’anno è spesso considerato un periodo ideale per parlare di tendenze, e tra le previsioni più attese ci sono quelle sui colori. L’anno scorso, ad esempio, il colore Pantone dell’anno era il Living Coral , l’attesa non giustifica più l’importanza effettiva della scelta della tinta simbolo dell’anno a venire, ma ciò non toglie che il colore riveste un’importanza ancora essenziale nell’arredo, e perciò nella scelta delle porte.

Nell’attesa di conoscere il colore dell’anno 2020, allora, vi proponiamo cinque motivi per scegliere le porte nere per interni.

Porte interne nere

Le porte nere per la casa creano un affascinante effetto cornice

Installare una porta nera per interni, magari scorrevoli con pannelli in vetro, consente di creare il cosiddetto effetto cornice. Nel momento in cui la porta è aperta, infatti, la visione sulla camera antistante viene racchiusa dal telaio della porta. Grazie al colore nero, il contorno risulta immediatamente più visibile, e questo va a creare una sorta di “cornice” sulla stanza su cui ci si affaccia.

L’effetto cornice aiuta anche a creare un punto focale all’interno della camera. Nelle stanze con pareti bianche, o altre tonalità chiare, gli infissi neri catturano immediatamente lo sguardo, creando nuovi e piacevoli equilibri di arredo. Senza contare che, grazie alle porte nere, è possibile creare una sorta di percorso all’interno della stanza, indicando immediatamente al visitatore l’uscita, e quindi il passaggio a un altro ambiente.

Con le porte nere interne è possibile bilanciare i colori dell’arredo

Un caminetto, un grande televisore a schermo piatto e… il vuoto. A volte può essere difficile bilanciare spazi e colori, specie nelle camere di grandi dimensioni. Una buona soluzione, in questi casi, può essere quella di installare porte nere moderne o tradizionali, a seconda dello stile della camera. Con questi infissi, infatti, è possibile creare un bilanciamento maggiore, oltre che un equilibrio di forma ed estetica.

Partendo dal semplice assunto che “il nero sta bene con tutto”, gli infissi di colore scuro riescono ad abbinarsi con qualsiasi tipo di colore, specie quelli chiari. Creare piacevoli contrasti così, diventa particolarmente semplice.

Porte interne economiche

Le porte nere nascondono meglio lo sporco, così anche le porte vetro scorrevoli.

La manutenzione delle porte interne è un processo a volte noioso, ma necessario. Molto spesso, infatti, ditate e sporco possono rovinare l’estetica degli infissi. Il guaio è ancora più evidente nelle camere che ricevono molta luce da posizione laterale, ad esempio le stanze ai piani inferiori illuminate dal sole.

Come rimediare? Le porte nere, anche in questo caso, costituiscono una possibile risposta. Laddove i colori chiari tendono a sporcarsi rapidamente, il nero consente di “nascondere” le impurità. Ciò non significa che non bisogna pulire questi infissi. È anche vero, però, che con delle porte interne di tono scuro non si avrà sempre il bisogno di ricorrere alla manutenzione.

Le porte laccate creano piacevoli riflessi

Scegliere di installare porte nere laccate crea una piacevole dinamica visiva. Gli infissi di questa tipologia, infatti, consentono di arricchire l’estetica delle camere con una lucentezza maggiore. Senza contare che, grazie ai riflessi dell’anta, l’intera camera sembrerà più grande e spaziosa.

Le porte nere laccate, insomma, consentono di creare un punto focale e, al tempo stesso, danno l’impressione che la stanza sia di dimensioni maggiori. Attenzione, però: l’illusione derivata dai riflessi potrebbe rivelarsi controproducente se la stanza su cui si interviene è già dominata da colori scuri. Se il pavimento, ad esempio, è già di tonalità cupe (e magari piastrellato), scegliere una porta nera potrebbe portare all’effetto opposto, e quindi a una percezione di spazio ridotto.

Porta interna con vano vetro

Le porte nere moderne fanno sembrare il soffitto più alto

Quello dei soffitti bassi è un problema che può affliggere gli appartamenti più piccoli, ma anche le ville su più piani. Per cercare di ovviare alla eventuale sensazione di oppressione data dai soffitti bassi, allora, è possibile installare porte nere moderne. Il loro stile slanciato cattura l’attenzione, mentre il loro aspetto riesce a “confondere” il cervello, che grazie al contrasto di colori percepisce l’intero spazio come più grande.

Crea la tua porta nera personalizzata con Porte Italiane!

Come visto, le porte nere presentano caratteristiche uniche, e possono costituire la soluzione ideale in diverse situazioni. Per creare il tuo infisso personalizzato, contatta Porte Italiane : grazie alla nostra esperienza potrai ideare la porta dei tuoi desideri!

Menu

Settings